Piazza Municipio 1 | I-39031 Brunico
E-mail: info@comune.brunico.bz.it
Posta elettronica certificata: bruneck.brunico@legalmail.it
Tel.: +39 0474 545 454
P.IVA: 00435110218

Nevicate abbondanti. I piaceri ed i problemi dell’inverno

C’è chi è contento che l’inverno sia finalmente arrivato nel vero senso della parola e c’è chi si lamenta dei problemi che causano le nevicate abbonanti. Una cosa però è certa: per il cantiere comunale quest’inverno è una prova difficile.

Abbondanti nevicate il 4 gennaio
ZoomAbbondanti nevicate il 4 gennaio

Il cantiere comunale è responsabile del servizio invernale, precisamente dello sgombero neve, del servizio spargisabbia e sale, dell’asporto neve e di tutti i lavori connessi. Per rendere più efficiente la gestione del servizio, il territorio comunale è suddiviso in nove zone d’intervento, in cui il servizio viene svolto in parte dai collaboratori comunali, in parte da ditte private. Il coordinamento è a cura del cantiere.

“Il servizio viene effettuato secondo priorità: prima cerchiamo di liberare le strade principali, le strade d’accesso ai vigli del fuoco ed ai mezzi di soccorso, seguono poi le strade secondarie e le strade che portano nelle zone residenziali“, spiega il responsabile del cantiere comunale, Umberto Olivotto. “Come e quando si effettua il servizio dipende sempre dall’inizio delle nevicate e dall’intensità“, aggiunge Olivotto.

È necessario lavorare di notte
Gli spazzaneve iniziano il servizio già alle ore 03:30, affinché le strade siano pulite nelle ore di punta al mattino e la sicurezza degli utenti del traffico sia garantita. Gli interventi nelle ore notturne sono più efficienti in quanto le strade ed i percorsi pedonali sono liberi ed i mezzi spazzaneve non mettono in pericolo gli utenti del traffico. Durante il giorno il servizio diventa più difficile, complesso e lento poiché la presenze di auto, biciclette e pedoni ostacola il passaggio dei mezzi.

Nelle situazioni di emergenza chiediamo comprensione, sostegno e pazienza
I collaboratori del cantiere comunale e delle ditte incaricate del servizio invernale lanciano un appello ai cittadini di Brunico, affinché questi mostrino pazienza e siano disponibili in situazioni di emergenza, come era il caso lo scorso 4 gennaio. Purtroppo succede spesso che i cittadini scaricano la neve dei loro territori privati su strade e marciapiedi già liberati. “Pertanto invitiamo i cittadini a non spargere o accumulare sul suolo pubblico la neve rimossa dai cortili o dagli spazi privati, bensì di scaricarla su luoghi dove non è necessario asportarla. Inoltre chiediamo comprensione nelle situazioni di emergenza quando non siamo in grado di intervenire contemporaneamente in tutte le zone”, questo l’appello dei collaboratori.
Per risparmiare costi il consiglio comunale ha deciso di ridurre al minimo indispensabile l’asporto della neve.

Stando alle previsioni meteo le prossime nevicate sono in arrivo e saranno altrettanto intense. Tenete dunque a portata di mano le pale per la neve! L’inverno è sempre una prova da non poco per il cantiere comunale che farà tutto il possibile affinché la neve non diventi un pericolo per i cittadini.