Piazza Municipio 1 | I-39031 Brunico
E-mail: info@comune.brunico.bz.it
Posta elettronica certificata: bruneck.brunico@legalmail.it
Tel.: +39 0474 545 454
P.IVA: 00435110218

La neve porta gioia, lavoro e costi

Nel mese di ottobre dell’anno scorso la giunta comunale ha incaricato diverse ditte per il servizio invernale, ovvero lo sgombero neve e lo spargimento di sale e ghiaia. Visto l’inverno particolarmente freddo e nevoso di quest’anno, le spese preventivate risultano più alte.

Tanta neve, tanto lavoro, tante spese
ZoomTanta neve, tanto lavoro, tante spese

L’incarico delle ditte in autunno è stato fatto in base ad una stima che si fonda sui valori degli anni scorsi. “Visto che quest’anno è finalmente arrivato l’inverno ‘vero’, che tanti desideravano da anni, le spese aggiuntive sono indispensabili per garantire un servizio rapido ed efficiente”, afferma il sindaco Roland Griessmair.
Griessmair sottolinea che in collaborazione con il cantiere comunale si elabora un concetto per rimediare ai danni sulle strade, sui percorsi ciclabili e pedonali causati dalle nevicate abbondanti, dal freddo e dal gelo. “È il nostro obiettivo ripristinare prima possibile ed in modo efficace e duraturo le buche e crepe che ostacolano gli utenti del traffico. A tal fine siamo fissando un cronoprogramma.”

Per lo svolgimento del servizio invernale il territorio comunale è suddiviso in zone d’intervento, di cui si occupano le ditte incaricate in collaborazione con il personale del cantiere comunale. “Per poter garantire un servizio che soddisfa i cittadini e garantisca la sicurezza è necessaria la comprensione e collaborazione degli stessi. Chiediamo pertanto che la neve da territori privati non venga gettata su superfici pubbliche”, questo l’appello di Griessmair.
Le spese aggiuntive approvate dalla giunta ammontano a complessivi euro 118.750 più IVA.